Italian

Covid, guida alle regole per le festività. Da domenica 6 dicembre 2020 il Friuli VG torna in ZONA GIALLA

sabato, 05 dicembre 2020

Da domenica 6 dicembre il Friuli Venezia Giulia torna in ZONA GIALLA, quindi: ristoranti e bar aperti fino alle 18; nessun limite agli spostamenti tra comuni. Ecco le altre regole:

 

  • Colore delle regioni
    In generale, continua a valere il meccanismo dei colori delle regioni: gialle, arancioni, rosse.

  • Coprifuoco
    Rimane il divieto di uscire di casa dalle 22 alle 5 (tale divieto è prolungato alle ore 7 il primo gennaio), salvo comprovati motivi di lavoro, necessità, salute.

  • Dal 21 dicembre al 6 gennaio
    Vietato spostarsi tra Regioni diverse (e da o verso le province autonome di Trento e Bolzano) salvo comprovati motivi di lavoro, necessità, salute; Gli stessi divieti valgono per le seconde case. Sempre possibile, invece, rientrare alla propria residenza, domicilio o abitazione.

  • Natale, Santo Stefano e primo gennaio
    Vietato spostarsi dal proprio comune, salvo comprovati motivi di lavoro, necessità, salute; Gli stessi divieti valgono per le seconde case. sempre possibile rientrare alla propria residenza, domicilio o abitazione.

  • Negozi
    In tutta Italia dal 4 dicembre al 6 gennaio negozi aperti fino alle 21.

  • Centri commerciali
    Chiusi nei fine settimana, ma al loro interno aperti alimentari, farmacie, parafarmacie, edicole, sanitari, tabacchi e vivai.

  • Bar, ristoranti, pizzerie area gialla
    Aperti fino alle 18. Dopo le 18 vietato consumare cibi e bevande nei locali o per strada.

  • Bar, ristoranti, pizzerie aree arancioni e rosse
    Aperti solo per asporto dalle 5 alle 22. Consegna a domicilio sempre consentita.

  • Alberghi
    Aperti in tutta Italia ma il 31/12 i ristoranti chiuderanno alle 18 e dopo quell'ora sarà consentito solo il servizio in camera.

  • Scuola
    Dal 7 gennaio ricomincia la didattica in presenza nelle scuole superiori. In ogni scuola, nella prima fase, rientrerà almeno il 75 % degli studenti.

  • Impianti sciistici
    Chiusi fino al 6 gennaio e dal 21 dicembre al 6 gennaio sospese le crociere.

  • Pranzi, cene, feste in casa
    Forte raccomandazione (non divieto) a non ospitare a casa persone non conviventi